Anna Wintour è… il diavolo che veste Prada!

annawintour1

Anna Wintour è… il diavolo che veste Prada!

CHI È ANNA WINTOUR?

Anna Wintour è la regina, l’imperatrice mondiale della (alta) moda: colei che decide le tendenze stagionali ogni anno, colei che stabilisce cosa è “in” e cosa è “out”.
Colei che approva e colei che ammazza

Colei che dal 1988 dirige la rivista di moda più importante e influente al mondo: Vogue.

Anche se lavora a New York ormai da tantissimi anni, in realtà la donna in questione è nata a Londra nel 1949 ed è una britannica a tutti gli effetti.  
Ha uno stipendio annuo che supera i 2 000 000 di dollari, un autista personale e un budget annuale di 200 000 dollari riservato alle spese per l’abbigliamento.

Anna Wintour si è sposata nel 1984 con David Shaffer, uno psichiatra infantile.
La coppia ha divorziato nel 1999 ma durante il loro matrimonio sono nati due figli, Charles e Katherine.

z6343271O

COSA SI DICE DI LEI?

Sul web se ne leggono di tutti i colori, e voglio riportarvi le notizie che più mi hanno colpita (e scandalizzata):

  • Missoni Front Row - Milan Fashion Week Womenswear Spring/Summer 2014Quando la Wintour si presentò al colloquio di lavoro per essere assunta a Vogue, l’allora direttrice Grace Mirabella le chiese quale posto volesse ottenere all’interno della rivista, e la Wintour le rispose freddamente: “il suo”
  • Non sopporta le persone sovrappeso e che ha concesso la copertina di Vogue alla celebre presentatrice americana Oprah Winfrey solo a condizione che perdesse almeno venti chili.
  • canoni estetici nel selezionare modelle e celebrità da fotografare su Vogue sono a dir poco estremi
  • Ha assunto un servizio di sicurezza che la scorti e la protegga dagli attacchi degli animalisti in quanto è una grandissima appassionata di pellicce, in particolare di quelle di Chanel e Fendi.
  • È accusata di privilegiare la moda americana danneggiando quella italiana.
  • Ad ogni settimana della moda in Italia la Wintour pretende e – talvolta – ottiene che i giorni di sfilate a Milano vengano ridotti da sette a cinque o tre per non dover rimanere troppo a lungo nel capoluogo lombardo.
  •  La Wintour avrebbe voluto introdurre la figlia Bee a lavorare nel mondo della moda, ma quest’ultima ha rifiutato le spinte della madre preferendo gli studi in legge.
  • Conduce una vita molto metodica: si alza prestissimo la mattina per giocare a tennis e poi recarsi in ufficio e la sera non va mai a dormire oltre le 10.
  • Mangia pochissimo e adora i cappuccini bollenti
  • Presenzia ai party e agli eventi solo per un quarto d’ora e poi se ne va. 

 

IL DIAVOLO VESTE PRADA

wall_of_art

Chi di voi non ha mai visto questo film?
Credo che anche per sbaglio, almeno una volta facendo zapping, vi sia capitato di guardarlo!

È una commedia, ma che prima di diventare tale era un semplice romanzo.
Un romanzo scritto da Lauren Weisberger la quale per anni ha lavorato a Vogue e si è ispirata proprio alla caporedattrice Anna Wintour per il ruolo di Miranda.

R. J. Cutler, il quale ha girato il documentario “The September Issue”, cioè “il numero di settembre” in riferimento a Vogue, il quale è considerato il numero più importante dell’anno (circa 8 mesi di lavoro).
Ha avuto modo di accedere alla sede centrale della rivista che si trova a NY in Time Square. Egli stesso ha dichiarato che tutto ciò che si vede ne “Il Diavolo Veste Prada” è assolutamente reale, se non addirittura peggiore. 

Anche Frida Giannini, attualmente a guida della maison Gucci, nel corso di un’intervista ha confermato quanto sia glaciale, impenetrabile e potente la figura della Wintour, ribadendo inoltre che tutto quello che si vede nel film Il diavolo veste Prada è veritiero.

97720

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...